Un nuovo modo di concepire la nostra convivenza sulle strade e il modo più concreto per prevenire gli incidenti.

Delegazioni locali di Fraternità’ della Strada

Compito delle eventuali Delegazioni locali è quello di curare e divulgare le finalità educative e le iniziative di Fraternità della Strada in un determinato ambito territoriale (solitamente quello provin- ciale).

Tale prospettiva è aperta agli associati che, in possesso di sufficienti requisiti umani e organizzativi, si propongano per tale ruolo al Consiglio Direttivo. 

La concessione e la conduzione di una Delegazione, sia pure gratificanti e compatibili con i propri impegni lavorativi e professionali, sono vincolate ad alcuni precisi princìpi di Fraternità della Strada, come ad esempio:

 

  • l’assenza assoluta di condizionamenti politici, commerciali o lucrativi;
  • la gestione presso una sede che non comporti oneri per l’associazione;
  • l’esclusione della richiesta di contributi a Enti pubblici: Fraternità della Strada, quale emana zione di Mondo X, si regge infatti unicamente sui contributi dei propri associati e su libere erogazioni di privati o società;
  • l’esclusione di azioni importune nei confronti di guidatori, passanti o residenti (come ad es. le richieste di denaro o di iscrizioni per strada o presso abitazioni);
  • la costituzione di un gruppo anche ristretto ma qualificato di amici volontari, che collaborino con il Delegato nelle iniziative concordate con il Consiglio Direttivo e che mantengano rap- porti corretti e costruttivi con autorità, associazioni, media e aderenti locali.

 

La costituzione di Delegazioni Locali di Fraternità della Strada prevede comunque una visione dettagliata delle norme previste dall’associazione, un incontro personale tra il candidato ed esponen ti del Consiglio Direttivo e quindi l’auspicabile attribuzione di un Mandato.

 

Visualizza i delegati di Fraternità della Strada / Mondo X

 

News Associati

 

Associandoti riceverai gratuitamente le nostre News con notizie utili.

Clicca qui