Un nuovo modo di concepire la nostra convivenza sulle strade e il modo più concreto per prevenire gli incidenti.

Perchè Aderire

Perché diavolo dovrei aderire a Fraternità della Strada?

Fraternità della Strada, come associazione indipendente e senza fini di lucro, promuove Corsi di Educazione Stra- dale e di Primo Soccorso, studi, ricerche, campagne e iniziative non solo per migliorare la circolazione, ma soprat tutto la competenza, il senso di responsabilità e il comportamento di tutti gli utenti della strada.
I suoi aderenti costituiscono tuttora la forma più concreta per rendere più civile e confortante la convivenza sulle strade e per prevenire efficacemente gli incidenti.

Di fronte a questa prospettiva, però, emerge frequentemente una resistenza: “Ma io mi sento già abbastanza cor- retto, senza la necessità di associarmi”. Purtroppo il rispetto delle norme e la correttezza tra gli utenti sono piut- tosto discontinue e basta poco per concedersi deroghe o per generare contrasti.

Se si fosse veramente corretti e si comprendesse la necessità di un maggiore rispetto generale, si dovrebbe a maggiore ragione rafforzare questo più edificante modo di convivere sulle strade: dichiarare di non vedere la ne- cessità di associarsi è in effetti un modo per sentirsi liberi di comportarsi secondo occorrenza, lasciando le cose come stanno.

Solo con una emulazione positiva, fatta cioè di comportamenti corretti, di cortesie, di attenzioni, si può contrasta- re quella negativa, di cui è purtroppo soggetta la maggioranza dell’utenza.

E se dovessi aderire, cosa mi aspetta?

Queste le norme che accomunano gli aderenti di Fraternità della Strada: come si potrà vedere, sono norme di assoluto buon senso. Un buon senso che evidentemente latita ancora sulle nostre strade!

  •  Accertamento periodico della propria idoneità e guida in stato psico-fisico sempre adeguato.
  •  Osservanza scrupolosa delle norme stradali, senza pericolose eccezioni e distrazioni dalla guida.
  • Aggiornamento della propria competenza (norme stradali, nozioni di primo soccorso, ecc.) e miglioramento del proprio comportamento, sia come pedone che come utente motorizzato.
  • Assistenza verso chi avesse “effettivo” bisogno di aiuto sulle strade ed eventuale collaborazione con agenti e personale medico, in caso di incidente, a titolo ovviamente gratuito.
  • Adesione generosa, per chi ne avesse la possibilità, a eventuali richieste di plasma sanguigno e sostegno di ogni utile iniziativa (ad es. la donazione di organi).
  • Rinuncia assoluta a reazioni verso violenti o provocatori e, possibilmente, opera di pacificazione tra parti avverse.
  • Agevolazione della circolazione: parcheggi accurati, precedenze sistematiche ai pedoni, immissioni di altri nel traffico, uso costante degli indicatori di direzione e altre utili attenzioni e cortesie.
  • Comportamento “sempre” corretto, tollerante e cordiale con tutti gli utenti, per la diffusione di un proficuo clima di distensione.
  • Controllo periodico dell’efficienza di tutti gli organi dei propri veicoli e utilizzo costante dei sistemi di sicurezza: cinture, seggiolini per bimbi, casco, ecc.
  • Uso moderato dei veicoli a motore, per un concreto contenimento dell’inquinamento ambientale e acustico.

Vedi “Come aderire

News Associati

 

Associandoti riceverai gratuitamente le nostre News con notizie utili.

Clicca qui